• Studio Legale Bruschi

PROCESSO PENALE DIGITALE

Le Riforme Cartabia del processo civile e penale sono state pubblicate in GU il 17 ottobre.

Per quanto attiene il processo penale, entro il 31 dicembre 2023, un decreto definirà tutte quelle regole tecniche riguardanti i diversi passaggi del processo in via telematica.

Tale digitalizzazione è finalizzata ad “agevolare la gestione e il trasporto della conoscenza dalle fonti di produzione (atti e documenti) ai centri decisionali, nel rispetto delle regole classiche di formazione e valutazione delle prove.” L’approccio è quello “service oriented” ovvero “scambiare” lo sforzo degli users per il passaggio alla nuova soluzione organizzativa tecnologica proposta offrendo un “servizio” immediatamente percettibile come beneficio.

La prima fase consisterà nell’avere tutti gli atti e documenti relativi alle indagini preliminari dal PM al GIP in un fascicolo informatico, che verrà caricato in un portale unico per tutti. I singoli atti saranno inseriti in un format standard di modo che ognuno abbia un accesso integro e completo.

Come funzionerà poi il processo non è ancora ben chiaro, dovremmo quindi attendere ulteriori disposizioni in materia.

Il nostro Studio è aggiornato sugli ultimi interventi normativi e sempre a disposizione per assistenza legale e per una specifica consulenza di settore.

Per maggiori informazioni e per rimanere sempre aggiornati, Vi invitiamo a consultate le nostre

news e ad iscriverVi alla newsletter nell’apposita sezione del sito.


Studio Legale Avv. Maria Bruschi

Dott.ssa Roberta Girardi

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti