• Studio Legale Bruschi

MPS: ANDATO IN PORTO L’AUMENTO DI CAPITALE

Lo scorso primo novembre veniva annunciato che l’aumento di capitale per MPS era andato in porto per il 93%. Gli ultimi 177 milioni sarebbero andati all’asta, tuttavia subito acquistati. Anche Patrizio Bertelli, CEO di Prada ha sottoscritto l’aumento di capitale di MPS: “L'istituto ha valore da esprimere, è patrimonio del Paese. Lavoro da anni con MPS e la considero un partner importante, che ha ancora un grande valore da esprimere. La scelta di essere parte di un nuovo progetto di rilancio è la principale motivazione che mi ha spinto ad investire e avere l'opportunità di partecipare al suo sviluppo. È una vera banca del territorio e un patrimonio per il nostro Paese. Ho voluto dare un segnale di fiducia al nuovo piano industriale e ai vertici della banca”.

In prima linea dunque abbiamo il MEF, successivamente troviamo AXA che deterrà circa l’8%. Pimco, il fondo obbligazionario USA, sarà azionista al 3%; troviamo poi Anima, Mediolanum, Nexi e altri istituti. Per MPS è il settimo aumento di capitale in 14 anni.

La maggior parte della quota ricevuta verrà utilizzata per finanziare le uscite dei dipendenti che ad oggi risultano essere 4.125.

Attendiamo ulteriori aggiornamenti in merito.


Il nostro Studio è aggiornato sugli ultimi interventi normativi e sempre a disposizione per assistenza legale e per una specifica consulenza di settore.

Per maggiori informazioni e per rimanere sempre aggiornati, Vi invitiamo a consultate le nostre

news e ad iscriverVi alla newsletter nell’apposita sezione del sito.


Studio Legale Avv. Maria Bruschi

Dott.ssa Roberta Girardi


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti